Benelli BKX 300 S [2024]: dati e Scheda Tecnica

Benelli BKX 300 S

Direttamente dal centro design di Pesaro esce la nuova Benelli BKX 300 S. L’azienda vuole posizionarsi con questa moto tra le Naked e le Adventure, difatti si tratta di un alternativa a entrambe le categorie.

Oltre alla comodità teorica e a tutte quelle belle caratteristiche tecniche che piacciono tanto ai motociclisti, una moto deve possedere il fascino distintivo e dei dettagli degni di nota. La Benelli con la BKX 300 S, come il gemello BKX 300, incarna questa filosofia di “distinguersi”, anche se sembra rubare un po’ qua e un po’ la alcuni dettagli. Sta di fatto che offre una fusione di stile molto particolare, rendendola una due ruote adatta ad affrontare il quotidiano senza paura.

Concepita per dominare le strade urbane e allo stesso tempo per affrontare con agilità qualche giro fuori porta. Anche se è dotata di un motore da 300 cc, vivace ma non tanto reattiva, i suoi 29 cavalli sono sufficienti per affrontare sorpassi in città.

Motore

La BKX 300 S condivide lo stesso motore della BKX300, questo è caratterizzato da un monocilindro da 29,2 CV (21,5 kw) a 9.000 giri/min di potenza e una coppia massima di 24,5 Nm a 7.000 giri/min. Si tratta di un’evoluzione dei motori della TRK 251 e del Leoncino 250. L’introduzione di una cilindrata maggiore punta a far crescere il bagaglio di acquirenti che scelgono moto agili e dalle prestazioni contenute.

L’azienda oltre a ingrandire il motore, ha ottimizzato la camera di combustione e il contralbero, così da migliorare notevolmente la risposta, ma allo stesso tempo, diminuendo le vibrazioni. Tutte queste modifiche, a beneficio della comodità e dell’affidabilità di guida durante la circolazione in città.

L’impianto di scarico, con il suo collettore allungato rispetta le normative Euro 5+, ma migliora anche la curva di coppia che arriva alla ruota posteriore. I vantaggi saranno consistenti, un erogazione più potente e più fluida.

La moto è dotata di una buona frizione con sistema antisaltellamento e un asservitore di coppia. Quest’ultimo serve a ridurre la forza necessaria per tirare la leva della frizione e del cambio, contribuendo a rendere le cambiate più fluide.

Design

Benelli BKX 300 S motore

Il design appare funzionale e innovativo, con i cerchi in lega di alluminio da 17 pollici, che indossano rispettivamente dei pneumatici 110/70ZR17 all’anteriore e 150/60-ZR17 al posteriore, per migliorare l’aderenza e la maneggevolezza nei cambi di direzione. La strumentazione è rigorosamente chiara e leggibile in LCD.

Il faro è completamente a LED, frecce integrate nel paramani e fanale posteriore anch’esso a LED. La presenza della presa USB aggiunge un tocco di praticità per i viaggi più lunghi, permettendo ai motociclisti di caricare lo smartphone senza troppa difficoltà.

Ciclistica

La ciclistica è stata completamente riprogettare per migliorare l’agilità e la maneggevolezza. Il telaio, come sempre, un tradizionale doppia culla in tubi d’acciaio, si fonde armoniosamente con il design complessivo della moto e fornisce un enorme stabilità alle sollecitazioni.

offerta libro Due Ruote in Perfetta forma di DuoMoto.it
Due Ruote in Perfetta Forma: Guida e Registro di Manutenzione.
Disponibile al prezzo di un aperitivo su Amazon.it, Clicca qui

Per quanto riguarda le sospensioni, la BKX 300 S si affida a un sistema di altissimo livello. Abbiamo un forcella a steli rovesciati all’anteriore da 41 mm e un escursione di 150mm. Per il posteriore, un forcellone oscillante con monoammortizzatore a leveraggio progressivo, regolabile nel precarico, ed anche in questo caso l’escursione è di 150 millimetri. Queste sono dellebuone escursioni per una moto stradale, perché dovrebbe permettere un buon assorbimento, ma attendiamo i test da parte dell’azienda per giudicare.

Chiude il pacchetto della ciclistica della Benelli BKX 300 S, un buon sistema frenante a disco con ABS. All’anteriore troviamo un disco flottante da 280 millimetri, con una pinza a 4 pistoncini. Mentre al posteriore, un disco fisso da 240 millimetri e pinza flottante ma a un pistoncino. I freni non sono molto prestanti, ma sono più che sufficienti per fermare una moto da 300cc.

Scheda tecnica

offerta libro Due Ruote in Perfetta forma di DuoMoto.it
Due Ruote in Perfetta Forma: Guida e Registro di Manutenzione.
Disponibile al prezzo di un aperitivo su Amazon.it, Clicca qui

Motore

Cilindrata292,4 cc
Cilindri1 – monocilindrica
Valvolequattro per ogni cilindro
Tempi4
Raffreddamentoliquido
Potenza 29,2 CV (21,5 kW) a 9.000 giri/min
Coppia Max24,5 Nm a 7.000 giri/min
Raffreddamentoliquido
Lubrificazioneforzata a carter in umido
Cambiomeccanico a 6 rapporti

Dimensioni

Lunghezza200 cm
Larghezza94,3 cm
Altezza 114 cm
Interasse139,6 cm
Altezza sella80 cm
Peso 160 kg
Serbatoio 13 litri
Consumo Carburanten.d.

Sospensioni e Freni

Sospensione Ant.Forcella telescopica a steli rovesciati
da 41 mm escursione 150 mm
Sospensione Post.Monoammortizzatore con leveraggio
progressivo regolabile nel precarico molla
con escursione di 150 mm
Freno Ant.Disco Singolo flottante da 280 mm
Freno Post.Disco Singolo da 240 mm
Pinza Ant.4 pistoni con ABS
Pinza Post. flottante a pistoncino singolo e ABS
ABS-Cn.d.
Cerchio Ant.17 pollici
Cerchio Post.17 pollici

Prezzo di listino della Benelli BKX 300

in attesa di aggiornamenti

Galleria Foto Benelli BKX 300 S

Se hai trovato questo articolo utile, vieni a scoprire un mondo di contenuti unici e affascinanti! Iscriviti alla nostra pagina Facebook e visita il nostro profilo Instagram.