Borse laterali da moto, rigide o morbide.

borse laterali

Questa vuole essere la guida definitiva per chi ha dubbi sull’acquisto di una coppia di borse laterali per moto. Questo è dovuto dalla numerosa scelta che il mercato ha da offrire: modelli, materiali e grandezze differenti. Ci sono quelle classiche e economiche in tessuto impermeabile, poi ci sono quelle rigide in plastica e infine le maxi borse in alluminio leggero.

Sempre più motociclisti scelgono moto da touring per fronteggiare con maggiore carico disponibile, un lungo viaggio in sella alle due ruote. Ed è proprio da qui che nascono le borse laterali da moto. Perché, affrontare un lungo viaggio in moto in serenità, significa anche caricare tutto l’essenziale possibile sulla moto. Di seguito vedremo nel dettaglio cosa dobbiamo considerare quando dobbiamo scegliere una coppia di borse laterali da moto, ma soprattutto, come deve essere la borsa: rigida o morbida? Non ci sono altre opzioni, se intendiamo solo quelle laterali da moto, occorre scegliere la migliore da acquistare. In fondo ci sarà anche il voto finale che abbiamo deciso di dare alle diverse caratteristiche delle borse.

Indice

Stile

Se stiamo cercando delle belle borse per la moto, possiamo scegliere tra modelli rigidi e morbidi. Disponibili in una vasta gamma di stili, materiali e grandezza, tra cui:
borse laterali vintage cruiser in pelle, dal design classico e eleganti;
sport-touring in alluminio resistenti, capienti e molto innovative, tuttavia molto costose;
borse in plastica, semplici, di diversa dimensioni e facili da installare;
borsoni laterali in tessuto, dal design semplice, di facile installare e dal prezzo economico.

Esistono opinioni divergenti su quale sia la migliore borsa laterale per una moto. Sta di fatto che lo stile e il design è una questione molto personale e di come ci si sente in moto. Da un lato ci sono i motociclisti che cercano delle borse con un design in linea con lo stile della moto. Da un’altro lato, ci sono quelli che acquistano le borse laterali per utilizzarle solo qualche settimana in vacanza, quindi scelgono le più economiche che il mercato ha da offrire. In ultimo ci sono quelli che non badano a spese, che spendono centinaia di euro per una coppia di borse che poi lasceranno sempre vuote.

Ebbene, prima di scegliere la coppia di borse migliore, cerchiamo di capire cosa vogliamo ottenere da queste. Estetica, comodità nel caricare bagagli, sicurezza personale, resistenti etc. Vediamole tutte.

Che uso ne facciamo

borse laterali moto

Quando stiamo per scegliere una coppia di borse da moto, siamo pratici, cerchiamo di capire che uso ne faremo. Risulta inutile installare delle borse laterali della top gamma, magari in alluminio, su una moto SuperSportiva o Naked. Non che siano brutte, ma se abbiamo una tipologia di moto stradale-pista, che è poca adatta a lunghi viaggi, probabilmente le borse laterali le useremo sporadicamente. Poi se aggiungiamo il fattore estetico, beh, vederle su una moto carenata supersportiva delle grosse e grasse borse, è praticamente un pugno nell’occhio.

Di opposto, acquistare borse laterali economiche in tessuto su una moto da Touring di ultima generazione, non è affatto vantaggioso. Non è una questione economica, ma si suppone che con una moto da Touring, affronteremo molti viaggi e week-end in moto. Quindi acquistare delle buone borse che ci durino nel tempo e che siano molto capienti, è un investimento necessario.

In ultimo, se abbiamo una moto da “Adventure” e percorriamo spesso strade dissestate, deserte o fuori-strada, beh in questo caso non abbiamo altra scelta che direzionarci su borse morbide. Ma continuiamo con le caratteristiche delle borse laterali e vediamo quale scegliere tra morbide e rigide.

Protezione dal furto

offerta libro Due Ruote in Perfetta forma di DuoMoto.it
Due Ruote in Perfetta Forma: Guida e Registro di Manutenzione.
Disponibile al prezzo di un aperitivo su Amazon.it, Clicca qui

Quando viaggiamo, dobbiamo pur sempre fermarci ad un bar, hotel o luogo da visitare. In questo caso dobbiamo lasciare la moto incustodita, questo è inevitabile, e non sempre vi è un garage privato a cui affidarla. Vorremmo essere certi che i nostri oggetti all’interno delle borse siano al sicuro. Ma la realtà dei fatti è che potrebbe essere qualcosa che non possiamo garantire, soprattutto se non vogliamo portare con noi l’intero bagagliaio trasportato. Per tale motivo i motociclisti preferiscono le borse laterali rigide perché vengono considerate più sicure. Tuttavia, non sempre è così. In realtà, le borse laterali rigide potrebbero non essere così sicure come si crede.

rete Pacsafe

Una borsa rigida potrebbe sganciarsi se non viene fissata correttamente alla moto e ai propri supporti. Inoltre con un piede di porco potrebbe essere aperta. Ma sicuramente allontanano i “ladruncoli” di passaggio. D’altra parte, quelle morbide hanno l’inconveniente di poter essere facilmente da un malintenzionato, tagliando direttamente le cinghie. Ma esiste una soluzione per evitare il furto e la perdita di entrambe le borse, si chiama rete Pacsafe (vedi immagine precedente). Si tratta di una rete metallica che avvolge la borsa (tessuto o plastica) e si fissa alla moto tramite un lucchetto. Questa rete evita la maggior parte dei furti e ha una funzione di protezione dallo scatto involontario che potrebbe avvenire durante la guida fuoristrada.

La verità è che il rischio del furto delle borse o dell’intera moto, anche se remoto in alcune città, può sempre esserci. Quindi, non esiste la borsa perfetta per ogni situazione, ma con alcuni suggerimenti possiamo proteggere i nostri effetti personali. Ma adesso passiamo al fattore (forse) essenziale per quando attiene la scelta delle borse laterali da moto.

Sicurezza personale

Quella che intendiamo noi, non è tanto delle borse, ma la sicurezza nostra, del passeggero e della moto. In questo articolo stiamo valutando i pro e i contro delle borse rigide e borse morbide per i motociclisti in tutti i suoi aspetti.

Molti motociclisti sostengono che le borse laterali morbide prevengano gli infortuni, poiché possono comprimersi in caso di caduta. Effettivamente, quando una moto cade su di noi con la borsa morbida, questa tenderà ad avvolgere il piede, rendendo meno doloroso il peso della moto sull’arto. Inoltre, in caso di scivolata, la borsa tenderà a comprimersi, rendendo la caduta più “delicata”. In ultimo, queste, difficilmente si staccheranno in condizioni di alte vibrazioni, quindi se abbiamo intenzione di praticare del fuoristrada, la scelta dovrebbe ricadere su una borsa morbida.

Al contrario, le borse rigide potrebbero causare lesioni se il motociclista rimane intrappolato sotto di esse. Una borsa in alluminio o in plastica dura quando cade con forza sul motociclista, facilmente andrà a produrre un infortunio agli arti. Tuttavia, si fa notare che un buon paio di stivali da moto potrebbe prevenire molti infortuni da impatto e torsione. Le borse rigide proteggeranno i nostri averi in caso di caduta, ma tenderanno a far scivolare la moto sul manto stradale. Diversamente, le borse morbide tenderanno a fare attrito, rallentando velocemente la moto, a discapito delle stesse e dei nostri averi al suo interno che si danneggeranno.

In questo caso, la scelta tra borse rigide e morbide dipende dalle preferenze personali del motociclista, dallo stile di guida e dai luoghi soliti che visitiamo. Infine, se siamo preoccupati per la nostra sicurezza, beh, o usiamo le dovute protezioni o dobbiamo optare per non viaggiare in moto.

Capacità di carico

borse laterali givi

Le borse che si installano al telaio posteriore della moto, possono essere a carico dall’alto o a carico laterale. Secondo i numerosi test che abbiamo effettuato, le borse con carico dall’alto sono quelle più comode e facili da maneggiare. Il vantaggio sta nel fatto che, quando sono installate sulla moto, possiamo aprirle comodamente in qualsiasi momento senza rischiare che il contenuto al suo interno possa cadere. Inoltre, “scavare” tra gli indumenti o gli accessori, riteniamo che sia più semplice che farlo lateralmente. E poi, non si rischia che in una manovra o un malfunzionamento della chiusura, i nostri averi si spargono per la strada.

La quantità di litri è molto soggettiva! Per una moto supersportiva, scooter leggero o per un uso sporadico delle borse, consigliamo di non superare i 20 litri cadauna (40 totali). Tuttavia, se abbiamo intenzione di partire per una settimana, magari anche con il passeggero, la borsa deve essere di almeno 35 litri cadauna, altrimenti lo spazio sarà insufficiente. Concludendo, la capacità dipendere dal tipo di uso che ne faremo delle borse. Evitiamo di esagerare con il carico, siamo pur sempre motociclisti e trasporteremo solo l’essenziale per il viaggio.

Peso

Non c’è ombra di dubbio, le borse morbide pesano nettamente di meno rispetto a una borsa rigida. Ma questo fattore è davvero importante quando si viaggia? Parliamo di una differenza di qualche centinaio di grammi, fino ad arrivare ad un massimo di 2-3 kg per le borse maxi in plastica.

Tecnicamente ci sarà un maggiore peso sulla telaio posteriore, che produrrà un maggiore stress al telaietto supplementare e renderà la moto meno agile nelle manovre lente. Tuttavia, quello che farà la differenza sul peso totale, non è tanto la borsa, ma quello che metteremo al suo interno.

Impermeabilità

Le borse laterali rigide sono considerate più impermeabili, tuttavia se non viene chiusa correttamente o se le guarnizioni di tenuta sono compromesse, è facile far penetrale acqua al suo interno. Inoltre, in caso di incidente, il rischio di rotture o crepe è altissimo, ma questo succederebbe anche con una borsa morbida.

Di opposto, i modelli morbidi sono spesso dotati di chiusure termosaldate o di chiusura in materiale tecnico impermeabile, protezioni che evitano che pioggia è acqua penetri all’interno. In aggiunta, le aziende produttrici forniscono su tutte le borse (quasi sempre), delle fodere di copertura resistenti all’acqua. Queste si applicheranno all’esterno delle borse, si fissano con degli elastici e rendono la borsa impermeabile. Ricordiamo che le borse in pelle, come tutti gli accessori di questo materiale (guanti, giacche e scarpe) non sono impermeabili.

In definitiva, la scelta tra borsa rigida o morbida dipende soprattutto dal marchio, caratteristiche e dal modello specifico.

Facilità d’uso

borse rigide moto

Le borse posteriori rigide sono più facili da installare e da rimuovere rispetto a quelle morbide (senza contare i supporti). Se le borse rigide sono a sgancio rapido, possiamo staccarle facilmente e portarle con noi. Mentre se non lo sono, consigliamo di acquistare delle fodere da interno così da rendere più facile il trasporto degli indumenti e lo svuotamento della stessa.

Di opposto, le borse morbide per uso motociclistico, richiedono l’apertura di molte cinghie che, se non installate bene, possono intralciare il conducente durante le manovre. Queste, richiedono una maggiore attenzione durante l’installazione, assicurandoci che tutto sia fissato e in ordine prima di partire. Ci sono anche alcune eccezioni. Infatti, alcune borse morbide hanno dei sistemi a stacco rapido che facilitano la rimozione e l’installazione, ma il linea generale le borse rigide sono più facili da utilizzare, soprattutto per un uso quotidiano.

Convenienza e costi

borse impermeabili

Se consideriamo il costo come un fattore importante, le borse morbide hanno un enorme vantaggio perché sono oggettivamente più economiche. Ci sono diverse fasce di prezzo, modelli e design. Inoltre, si adattano facilmente a tutte le tipologie di moto e scooter.

Al contrario, le borse rigide richiedono un investimento maggiore e dobbiamo trovare i supporti specifici per il nostro modello di moto. Tuttavia, se si sceglie di acquistare un buon marchio, potremmo essere in grado di trasferirli su diverse tipologie di moto, previo adattamenti.

È importante ricordare che l’acquisto di un buona coppia di borse laterali, è uno dei maggiori e più duraturi investimenti che possiamo fare.

In sintesi, se stiamo cercando la massima adattabilità e economicità, le borse morbide sono la scelta migliore. Se vogliamo una soluzione più definitiva e non badiamo a spese, le borse rigide potrebbero essere la scelta giusta.

Punteggio finale:

Caratteristicab. rigidab. morbida
Stile ★★★☆☆★★★☆☆
Eleganza★★★★★★★☆☆☆
Protezione furto★★★★☆★☆☆☆☆
Sicurezza pers.★☆☆☆☆★★★★★
Cap. di carico★★★☆☆★★★★☆
Leggerezza★★☆☆☆★★★★★
Impermeabilità★★★★★★☆☆☆☆
Facilità d’uso ★★★★☆★★★☆☆
Convenienza☆☆☆☆☆★★★★★
Punteggio 3/53.3/5
borsa rigida Vs borsa morbida

Se hai trovato questo articolo utile, vieni a scoprire un mondo di contenuti unici e affascinanti! Iscriviti alla nostra pagina Facebook e visita il nostro profilo Instagram.

Consigli e conclusioni

In conclusione, qual’è la borsa da moto migliore, rigida o morbida? Bene, se abbiamo raccolto tutte le informazioni sopra indicate, possiamo fare una valutazione più oggettiva. Questa, varia ovviamente alla tipologia d’uso che ne dobbiamo fare, viaggio che occorre affrontare e quantità di abbigliamento da trasportare. Questo succede perché ci sono dei vantaggi oggettivi che può avere una borsa rispetto ad un’altra. Guardando con attenzione le caratteristiche, si evidenzia che la differenza maggiore verte sul prezzo, sulla sicurezza e sull’impermeabilità.

Partire per una settimana in Italia o Europa con una moto da Touring, dove difficilmente usciremo fuori da una strada asfaltata, consigliamo di scegliere delle borse rigide più grandi possibile. In questo caso sarà difficile incontrare strada deserte, sterrate e boschive.

Per un uso quotidiano e spostamenti casa – lavoro, bauletto o borse laterali rigide, sono la scelta migliore.

Per un viaggio di qualche settimana in più in Europa con una moto sportiva, sarà inutile, oltretutto scomodo utilizzare borse rigide. In questo caso la scelta migliore sono le borse morbide, perché più versatili, offrono differenti capacità di carico e proteggono il conducente e il passeggero in caso di incidenti.

La scelta finale spetta a te, quindi valuta le tue esigenze e confrontale con i nostri consigli, in questo modo avrai un quadro più completo e sarà più facile fare la scelta giusta.

Articoli correlati

I migliori kit di utensili per motociclisti
I migliori gadget per evitare autovelox durante i viaggi

Come utilizzare le borse e gli zaini da moto