Come scegliere lo zaino giusto per la moto.

zaino per moto
zaino per moto

Lo zaino è il modo migliore per trasportare oggetti, pc ed accessori mentre si è in moto. Soprattutto se non vuoi viaggiare con borse le laterali, il bauletto o similari. Da buon motociclista che sono, ho utilizzato moltissimi zaini durante le uscite domenicali e i vari viaggi in moto. Pertanto, di seguito vi mostrerò le caratteristiche principali che deve possedere un ottimo zaino motociclistico. La scelta finale la lasceremo a voi, poiché ogni motociclista ha esigenze diverse.

Stabilità del carico e libertà di movimento

  • Cinghie in vita, in petto e di compressione laterali;
  • Spallacci morbidi e ergonomici, le protezioni da spalla possono creare fastidio;
  • Rigidità o tasche interne, da non permettere movimenti del carico;
  • Tasche esterne, per un accesso rapido e avere tutto a portata di mano.

Quando sottoponi il tuo zaino alle esigenze motociclistiche, devi essere certo che sia leggero e robusto per resistere ai vari maltrattamenti che lo sottoporremo. Ma la cosa principale che NON vogliamo, è essere sbilanciati dal carico portato sulle spalle, poiché quel peso, in curva e alle alte velocità si farà sentire. Un zaino comodo deve possedere una cinghia che avvolge il petto e una che stringe alla vita, perché queste contribuiranno a stabilizzare il peso e eviteranno il movimento del carico. Lo schienale dello zaino deve essere sempre a stretto contatto con la nostra schiena, arieggiato e abbastanza ergonomico. Ricorda sempre di tenere le cinghie e gli spallacci ben tesi. Le imbracature devono consentire la piena libertà e non devono in alcun modo limitare il movimento delle braccia. Se lo zaino è di tipo morbido, deve avere le cinghie di compressione, che sono quelle laterali che fanno in modo che il carico sia bel stretto e compatto. Cerchiamo spallacci morbidi, poiché quest’ultimi andranno a pressare sulle protezioni delle spalla e possono essere fastidiosi nei lunghi tragitti.

Protezioni dagli elementi naturali.

  • Vacanza estiva, basterà una sacca anti-pioggia di copertura che hanno poco ingombro
  • Utilizzo 365 giorni all’anno, zaino a tenuta stagna, con chiusura roll-top e cerniere saldate.

Che sia enduro, super-sport o naked, in moto sei sempre totalmente esposto agli agenti atmosferici. Quindi, se sei in viaggio con tempo umido e/o stai trasportando oggetti che non vuoi che si bagnino, avrai bisogno di una buona protezione.
Se viaggi in un periodo estivo e vuoi una protezione occasionale dalle intemperie, una sacca di protezione dall’acqua può bastare. Sono di facile reperibilità presso tutti i rivenditori di accessori di moto, occupano poco spazio ed hanno un’ottima resistenza alle intemperie.
Ma se la pioggia cade regolarmente lungo il tuo tragitto giornaliero, una doppia protezione è fondamentale. Oltre alla solita sacca, dobbiamo indirizzarci su uno zaino totalmente impermeabile con cinture saldate e chiusura a tenuta stagna (roll-top, è la più classica utilizzata anche per le borse da sport acquatici). In questo caso i materiali devono essere di alta qualità da permette alla pioggia incessante di non penetrare e danneggiare il contenuto all’interno dello zaino. Non sempre però il costo alto giustifica i materiali, sempre più spesso è questione di “marketing”. Il nostro consiglio è visitare più siti e non guardare solo le classiche recensioni di Amazon e Ebay.

Dimensioni

  • In città, non supereremo i 15 litri;
  • Per tutti gli usi, indirizziamoci su uno versatile da 15/25 litri;
  • Anche se il viaggio è lungo, evitiamo zaini superiori ai 40 litri.

L’errore che fanno tutti i neofiti, è acquistare lo zaino per l’estetica e per il prezzo super scontato, senza tener conto dello spazio di cui hanno bisogno. Le dimensioni in questo caso, non contano. Mi spiego meglio, lo zaino deve essere della giusta capienza da permette al carico di non muoversi, ma allo stesso tempo deve contenere tutto ciò che ci serve. Se l’utilizzo è misto, indirizziamoci su uno zaino versatile dal volume regolabile. Meglio ancora se contiene molte tacche per dividere gli oggetti ed evitare che “sballottolino” a destra e a sinistra. Anche se dobbiamo acquistare uno zaino per un lungo viaggio, il consiglio è sempre lo stesso, non carichiamo troppo peso sulle spalle. Per la città, uno zaino con massimo 15 litri potrà bastare per una giornata lavorativa o per un uscita domenicale con amici. Ma se abbiamo bisogno di borse laterali? Leggi: “Come organizzare le borse laterali”

Viaggio, Week End e uscita dominicale

Vuoi uno zaino per le strade cittadine e per i percorsi fuoristrada? Vuoi un po’ di versatilità per utilizzarlo nei percorsi urbani e per adattarlo a brevi viaggi? Bene, la scelta finale spetta solo a te. Per un utilizzo misto, uno zaino regolabile e espansibile è la scelta migliore. Per un utilizzo cittadino e per le domeniche in amicizia, utilizziamo uno zaino rigido. Alcuni hanno anche una sacca contenente acqua, per bere mentre si è in moto. Ma su quest’ultimo,se non è una gara, sono molto contrario. Preferisco fermarmi due minuti per bere e fare i bisogni fisiologici. Tenete a mente i nostri consigli, ed evitate di acquistare uno zaino solo per la sua estetica, anche se in moto l’occhio vuole la sua parte. Se hai dubbi o domande, contattaci.