I migliori Maxi-Scooter per la città e i viaggi.

maxi-scooter migliore

Sono un po’ di anni che i maxi-scooter di classe alta, sono diventati popolari e di largo uso. Anche se alcuni motociclisti non li prediligono, sono una valida alternativa alle moto stradali e supersportive. Gli scooter di nuova generazione hanno raggiunto comfort, prestazioni e persino lusso, che un tempo erano riservati solo alle moto. Inoltre, hanno un ampio vano sottosella per riporre caschi e accessori, un’eccellente protezione dagli agenti atmosferici e, cosa da non sottovalutare, hanno il cambio automatico. Scelti da utenti, sia per la comodità negli spostamenti cittadini e sia per chi opta per un week end fuori porta.

Sebbene il mercato europeo fosse inizialmente confuso tra moto e maxi scooter, ben presto si sono resi conto che quest’ultimi possono essere la soluzione per un pubblico molto più ampio di quanto si immaginasse. Infatti, le vendite di maxi-scooter negli ultimi anni sono in aumento e le aziende stanno investendo in tecnologia e ciclistica per offrire ottimi prodotti.

La combinazione di prestazioni, tecnologia e peso stabile, ha diminuito il divario tra scooter e moto. I maxi-scooter hanno motori con cilindrate e potenza, sufficienti a battere molte moto di fascia bassa. Inoltre, l’affidabilità raggiunta da molti produttori, permettono di viaggiare sulle autostrada anche per tratti medio/lunghi. Per questo i maxi-scooter sono diventati di largo uso.

Caratteristiche

Fortunatamente per gli italiani ed europei, la scelta dei maxi-scooter è molto ampia. Tuttavia, per noi di DuoMoto.it, è stata una scelta difficile classificare i migliori maxi-scooter. Ci sono molte caratteristiche da tenere in considerazione per far si che un maxi-scooter sia migliore di un’altro. Ad esempio, la comodità della seduta, il comfort di guida, la protezione dal vento e dagli agenti atmosferici, sono solo alcune. Ma abbiamo anche altre caratteristiche da valutare come, potenza in fase di accelerazione, garanzia del marchio, design, affidabilità della meccanica e sicurezza della ciclistica. Questi sono solo alcuni delle considerazione che abbiamo fatto prima di stilare la lista dei migliori maxi-scooter.

Classifica

  1. Yamaha…
  2. Honda…
  3. BMW…
  4. Kymco…
  5. Honda…
  6. Sym…
  7. Gilera…
  8. Honda…
  9. Suzuki…
  10. Aprilia…

Selezione

Abbiamo selezionato i migliori Maxi Scooter presenti sul mercato, alcuni di nuova generazione, alti fuori produzione. Questi comunque restano delle valide alternative per un acquisto usato. Tutti i modelli scelti hanno una cilindrata superiore ai 500 cc, quindi non adatti ad un pubblico minorenne.

Lista

Fatta questa premessa, adesso entriamo nel dettaglio della questione e vediamo qual’è il miglior maxi-scooter del momento. Per semplicità, riporteremo solo le caratteristiche salienti e di rilievo che distinguono gli scooter. Come sempre, teniamo ai nostri lettori e non inizieremo dall’ultimo, ma andremo subito a vedere il migliore Maxi Scooter. Per poi scendere dal podio e vedere i dieci maxi-scooter migliori, che sono pur sempre di alta gamma.

Lista migliori Maxi Scooter


Yamaha TMAX 560 Tech Max

Yamaha TMAX 560 Tech Max

Non è affatto una novità, questo scooter è secondo DuoMoto.it, il migliore Maxi-Scooter in commercio. Visto il grande successo dei suoi predecessori, l’azienda non ha voluto stravolgere il design, la ciclistica e la meccanica. Ma quest’anno la Yamaha celebra lo straordinario successo degli ultimi 20 anni, dal primo T-Max 500 del 2001. Per tale motivo, l’azienda ha creato lo speciale TMAX 20° Anniversary. E’ lo scooter più amato dagli Italiani e dai Francesi, infatti più della metà della produzione è stata venduta in queste sole due nazioni. Tornando la modello scelto per la classifica dei migliori Maxi-Scooter in commercio, vediamo le caratteristiche che più ci piacciono.

Iniziamo dall’elettronica, perché è progettato per funzionare con l’app My TMAX Connect, che fornisce al conducente diverse informazioni. Stato della batteria, tracciamento GPS, velocità e report sui viaggi effettuati. Continuando con l’elettronica, parabrezza regolabile elettronicamente, cruise control, sospensioni posteriori regolabili, manopola e sella riscaldati. Illuminazione al led, sistema di controllo della trazione e ABS, tutto di serie.

Per quanto attiene la meccanica, abbiamo un motore migliorato con pistoni forgiati in alluminio leggero. L’azienda dichiara che la potenza, rispetto al precedente, è aumentata di 2 CV e la coppia di circa il 6%. Radiatore migliorato e aumentata la sua capacità. Valvole di aspirazione più grandi e nuovo iniettore a 12 fori, tutto in conformità con la normativa Euro-5. Senza volerci divulgare troppo, per ultimo abbiamo il sistema di scarico dotato di convertitori catalitici con elementi in “platino e rodio”.

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 562 cc
  • Potenza: 47,6 CV (35,0 KW) 7500 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio disco
  • Freni Posteriori: disco singolo
  • Peso: 205 Kg
  • Capacità serbatoio: 15 litri
  • Prezzo: 13.800

Honda X-ADV

Honda X-ADV

L’Honda X-ADV è stato lo scooter rivelazione, dalla suo lancio avvenuto nel 2016. Il modello X-ADV è tra quelli più venduti dell’Azienda Honda, quindi piace sicuramente a molti, soprattutto a noi Italiani. Ha scalato da subito posizioni, portandosi al secondo posto della nostra classifica come miglior maxi scooter. L’azienda ha inserito questo scooter nella gamma degli Adventure, poiché possiede alcune caratteristiche da avventuriero.

Ruote alte, ammortizzatori anteriori e posteriori regolabili, controllo della trazione e paramani. Il suo parabrezza offre una discreta protezione dal vento e il sottosella può contenere facilmente un casco. Il suo sedile è molto sagomato, le pedane strette e la carenatura snellita rispetto al precedente, rende questo scooter molto facile e comodo da guidare in città. Se si volesse fare un po’ di fuoristrada, beh, non vi aspettate tanto perché è sempre uno scooter a cambio automatico. E’ possibile scegliere la modalità di guida, che agisce sulla velocità del cambio e di conseguenza anche sui consumi. Sembra proprio che la Honda abbia prodotto un ottimo maxi-scooter, ma il suo costo si fa sentire.

  • Motore: bicilindrico parallelo
  • Cilindrata: 745 cc
  • Potenza: 58,6 CV (43,1 KW) 6.750 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio freno a disco con attacco radiale
  • Freni Posteriori: disco singolo
  • Peso: 223 Kg
  • Capacità serbatoio: 13,2 litri
  • Prezzo: 12.490

BMW C 650 Sport (fuori produzione)

BMW C 650 Sport

Il nuovo maxi-scooter di BMW, offre un ottima scelta, sia per chi predilige il tratto cittadino e sia per chi vuole affrontare viaggi. Ha una buona maneggevolezza in città, buon comfort durante i lunghi viaggi e un’eccellente rapporto potenza/coppia. Il motore è progettato da BMW, ma viene prodotto dall’azienda Kymco con sede a Taiwan. Che per quanto se ne voglia dire, l’azienda cinese ha una grande esperienza e capacità nella produzione di maxi scooter

I materiali utilizzati da BMW, sono come sempre eccellenti. Il motociclo dispone di fari a Led, di serie su tutti gli scooter di questa categoria. Il sottosella ospita tranquillamente un casco integrale, ma l’azienda ha progettato un vano espandibile. Quando si parcheggia, la capienza può essere aumentata notevolmente. Forse una delle note dolenti è il suo peso, che si fa sentire in città. E’ possibile richiedere ulteriori accessori extra, come maggiori cromature, schienale passeggero, navigatore BMW ed altri.

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 647 cc
  • Potenza: 60 cv (44 KW) 7.500 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio disco
  • Freni Posteriori: disco singolo
  • Peso: 249 Kg
  • Capacità serbatoio: 16.1 litri
  • Prezzo: 11.990 € (fuori produzione dal 2020)

Kymco AK 550 ETS

Kymco Ak 550 ETS

Molti utenti sono ancora scettici nella scelta di uno scooter dell’azienda Kymco, ma vi assicuriamo che sono dei buoni scooter. Come abbiamo visto in precedenza, il motore della BMW C650 Sport viene prodotto dalla Kymco, e non è poco per un “made in Taiwan”. Ma tornando a noi, l’azienda ha portato al massimo il lusso, l’elettronica e la maneggevolezza, con un prezzo molto appetibile. Lanciando sul mercato il nuovo AK 550, cerca di prendere una fetta del pubblico appassionato dei maxi-scooter.

Sistema elettronico per il monitoraggio della pressione dei pneumatici, collegamento Bluetooth integrato e possibilità di collegarlo allo smartphone con apposita APP, manopole riscaldate, accensione Keyless (senza chiave), tre display LCD a colori e illuminazione a LED. Proprio con l’APP in dotazione, possiamo personalizzare la strumentazione, il suo orologio, aggiungere una galleria fotografica e sistema Noodoe Navigation (navigatore). Per la meccanica abbiamo forcelle a steli rovesciati, mono posteriore, pinze radiali della Brembo e un sistema di ABS della Bosh di alta gamma. Tutto quello che abbiamo appena visto, viene fornito di serie dall’azienda Cinese. Per finire, il motore ha abbastanza potenza e coppia rispetto ai rivali presenti sul mercato, e con i suo 51 CV, supera i quasi 48 CV sviluppati dal TMAX.

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 550,4 cc
  • Potenza: 51 cv (38 KW) 7.500 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio disco con attacco radiale
  • Freni Posteriori: disco singolo della Brembo
  • Peso: 226 Kg
  • Capacità serbatoio: 14,5 litri
  • Prezzo: 9.490

Honda Forza 750

Honda Forza 750

La nuova ammiraglia di casa Honda è il Forza 750, maxi-scooter capace di viaggiare con disinvoltura. Segue un po’ le tracce dei fratelli X-ADV e Integra, combinando le caratteristiche di entrambi. Sul mercato italiano non ha avuto molto successo, come ha fatto l’honda X-ADV. Proprio l’azienda ha voluto unire la funzionalità di uno scooter e le prestazioni di una moto di medie dimensioni, per creare un ottimo mix. Quindi abbiamo un bel vano sottosella, protezione dalle intemperie e comodità, tutto questo si sposa con maneggevolezza e potenza.

Disponiamo di ammortizzatori con una corsa ridotta e un’altezza da terra inferiore. Freni a disco anteriori maggiorati, indicatori di direzione e proiettore integrato a led. Il motore eroga abbastanza potenza per viaggiare in tranquillità nei limiti autostradali. L’accuratezza del DCT (Dual Clutch Transmission – cambio a doppia frizione) a controllo idraulico, fornisce cambi precisi e fluidi. Inoltre è possibile selezionare diverse modalità di cambio e di guida, che agirà sul DCT, trazione, freno motore e erogazione di potenza. Rain e Standard, abbiamo una guida tranquilla, ma in modalità Sport lo scooter effettua cambi più veloci. In alternativa, abbiamo il cambio manuale, che è possibile scorrere i rapporti utilizzando dei semplici pulsanti posizionati sul lato sinistro del manubrio. In definitiva, il monotraccia offre comodità da scooter e potenza (quasi..) da moto.

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 745 cc
  • Potenza: 59 cv ( 43 kw ) 6.750 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio disco
  • Freni Posteriori: disco singolo
  • Peso: 212 Kg
  • Capacità serbatoio: 13,2 litri
  • Prezzo: 11.790

Sym Maxsym Tl 508

Sym Maxsym Tl 508

Anche l’azienda SYM aggiorna la sua punta di diamante per quanto attiene la gamma maxi-scooter. Esteticamente è lo stesso del precedente, ma abbiamo alcune migliorie. Il motore potente, rientra nella nuova normativa Euro 5. Il suo design lo rende molto sportivo, ma allo stesso tempo comodo per i viaggi. Il suo parabrezza regolabile in due posizione, conferisce maggiore protezione e aerodinamica.

Il motore bicilindrico a 8 valvole è raffreddato a liquido, passa da una cilindrata di 465 cc, a 508 cc. La frenata è assicurata da 2 dischi anteriori e 1 posteriore, controllati da un buon sistema ABS. Cruscotto digitale a colori con regolazione automatica della luminosità, proiettore e fanale a LED, presa USB 3.0 e avviamento keyless (senza chiave). Sotto al vano sella ci entra un unico casco integrale o due Jet (ma non troppo grandi)

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 508 cc
  • Potenza: 46 cv (33.5 KW) 6.750 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio disco con ABS
  • Freni Posteriori: disco singolo con ABS
  • Peso: 220 Kg
  • Capacità serbatoio: 12,5
  • Prezzo: 8.499

Gilera Gp 800 (fuori produzione)

Gilera Gp 800

Nel 2006 viene presentato il Gilera GP 800, come lo scooter più potente in circolazione. Con la sua velocità massima vicino ai 190 Km/h, l’italianissima azienda ha alzato il livello di prestazione degli scooter. Riesce senza difficoltà a superare moto di classe medio/basse, grazie anche alla trasmissione CVT (Continuously Variable Transmission – trasmissione variabile continua), quindi classico variatore di velocità presente sulla maggior parte degli scooter.

Di solito le aziende tendono ad enfatizzare la cilindrata, rispetto all’effettiva grandezza del motore, ma la Gilera no! La sua cilindrata effettiva è di 839,3 cc, che fa trasudare potenza e velocità. Offre il comfort di uno scooter da città e le prestazioni di una moto sport tourer. I maxi-scooter di nuova generazione hanno certamente molta più tecnologia rispetto al GP800, ma noi di DuoMoto.it crediamo che un posto nella classifica dei migliori scooter lo merita tutto. Lo scooter fa parte della normativa Euro 3, quindi indietro di due gradini. Concludendo, il maxi-scooter della Gilera, fa parte del gruppo Piaggio, ma ad oggi è fuori produzione.

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 839,3 cc
  • Potenza: 75 cv (55 KW) 7.750 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio disco
  • Freni Posteriori: disco singolo
  • Peso: 211,5 Kg
  • Capacità serbatoio: 18,8 litri
  • Prezzo: 9.710

Honda Integra 750 DCT (fuori produzione)

Honda Integra 750 DCT

Honda ancora una volta nella nostra lista dei migliori maxi-scooter, l’Azienda è amata da motociclisti e scooteristi. Condivide gran parte dell’elettronica, della ciclistica e del telaio con NC750X, mentre il motore è praticamente identico a quest’ultimo. Infatti dispone di cambio DCT (Dual Clutch Transmission – cambio a doppia frizione), fluido e con un’eccellente controllo a basse velocità, fa sentire gli scooteristi molto più vicini ai motociclisti.

Strumentazione a LED multicolore, proiettore e fanali totalmente illuminati a LED. Ma una cosa che non ci è piaciuta è la presenza di un disco singolo all’anteriore, mentre le rivali possiedono tutte il doppio disco. Difatti l’installazione di un doppio disco garantisce una ottima frenata e una modulazione maggiore.

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 745 cc
  • Potenza: 55 cv (40 KW) 6.250 giri/min
  • Freni Anteriori: disco singolo
  • Freni Posteriori: disco singolo
  • Peso: 223 Kg
  • Capacità serbatoio: 14 litri
  • Prezzo: 9.990

Suzuki Burgman 650 (fuori produzione)

Suzuki Burgman 650

Il Burgman AN 650 Executive, questo è il nome completo del maxi-scooter popolare di casa Suzuki. Adesso fuori produzione, l’azienda ha in attivo una cilindrata inferiore che è il “Burgman 400”. Gli appassionati del modello riferiscono che è sinonimo di lusso, comfort e prestazione. Come non dargli torto dato che ha un ottimo motore e è una buona ciclistica, quello che lascia un po’ a desiderare è il suo design troppo retrò.

Dispone di ABS, trasmissione multi-modale, parabrezza elettrico e specchietti retrattili. Il suo spazio sottosella, in uno al vano portaoggetti nel cruscotto, rendo lo scooter molto capiente. Infatti, alzando la sella possiamo riporre comodamente ben due caschi integrali. Negli anni la tecnologia e il design è cambiato, ma questo maxi-scooter, resta un’avvincente alternativa per i viaggi medio/lunghi.

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 638 cc
  • Potenza: 55 cv (41 KW) 7.000 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio disco
  • Freni Posteriori: disco singolo
  • Peso: 261 Kg
  • Capacità serbatoio: 15 litri
  • Prezzo: 11.490

Aprilia SRV 850 (fuori produzione)

Aprilia SRV 850

Si tratta dello scooter più potente al mondo, è forse anche il più veloce. Il suo motore bicilindrico a V sviluppa 76 Cv per una velocità massima vicino ai 200 km/h. Esteticamente fa riconoscere il marchio e design Aprilia, con un grande cupolino simile alla RSV4, ma che non offre una protezione massima al conducente e trasportato. Il suo profilo lo rende uno scooter, ma alcuni dettagli lo avvicinano non poco ad una moto.

Specchietti sagomati, trasmissione a catena, telaio a doppia culla in acciaio e forcella telescopica, sono solo alcune caratteristiche che assomigliano ad una moto. Poi andiamo ad aggiungere il sistema di frenata con ABS, controllo di trazione, mono-ammortizzatore posteriore idraulico con regolazione del precarico in sette posizioni. Anche il nome, fa veramente intendere che si tratta di una moto, in quando questo maxi-scooter deriva dalla Superbike RSV4.

  • Motore: bicilindrico
  • Cilindrata: 839,3
  • Potenza: 76 cv (56 KW) 7.750 giri/min
  • Freni Anteriori: doppio disco
  • Freni Posteriori: disco singolo
  • Peso: 231 Kg
  • Capacità serbatoio: 18,4 litri
  • Prezzo: 10.300

Articoli correlati