La migliore moto da viaggio e da turismo.

Ducati Multistrada V4

Facciamo una premessa, non è stato facile trovare la migliore moto da viaggio e per turismo nudo e crudo. Questo perché la moto ideale prevede diverse caratteristiche, che per un motociclista possono essere fondamentali, per un altro secondarie. Ci sono mote differenze e peculiarità in ogni tipologia di moto. Poi entrano in gioco le opinioni personali e le esperienze di vita passate in sella, che inducono a scegliere una moto invece di un altra. Chi preferisce una moto grande e comoda per poter trasportare tutto l’occorrente per il viaggio. Chi privilegia la potenza e la velocità per di una enduro per affrontare il fuoristrada. Ma ci sono anche appassionati delle custom, che amano il vento il faccia e il rombo del motore. Per questo la scelta della migliore moto tiene conto come sempre del design, della potenza, l’elettronica e dell’ampiezza del serbatoio.

  1. BMW R 1250 GS Adventure
  2. Ducati Multistrada V4 S
  3. KTM 1290 Super Duke GT
  4. Honda Africa Twin
  5. Suzuki V-Strom 1050XT
  6. Harley Davidson Electra Glide
  7. Mv Agusta Turismo Veloce 800 Lusso SCS
  8. Triumph Tiger 1200 Range
  9. Kawasaki Versys 1000 S
  10. Yamaha Super Tenere

La potenza conta

Ci sono molti modi per viaggiare in moto e percorrere lunghe distanze. I diversi motocicli in commercio rendono, alle volte, la scelta difficile. Vista la moltitudine di modelli e caratteristiche che le contraddistinguono. Come abbiamo detto in precedenza terremo conto di diversi fattori, tra cui la qualità e l’affidabilità per affrontare un lungo viaggio. Quando si percorrono lunghi tratti, perlopiù autostradali, quello che certamente non interessa è la velocità massima. Mentre la cosa importante è la potenza sviluppata in cavalli e coppia. Proprio quest’ultima può tornare utile quando siamo carichi di bagagli, zavorratti e dobbiamo effettuare un sorpasso o una strada in pendenza. Una moto con poca potenza, ci potrebbe creare problemi in tale manovre. Oltre a quello sarà molto utile l’elettronica che oggi giorno ha fatto passi avanti nell’assistenza alla guida.

Tipologia di moto

Partiamo dal presupposto che qualsiasi moto a due ruote può affrontare un lungo viaggio. Detto questo, ci sono però alcuni motocicli che sono più adatti ad affrontare dei lunghi percorsi. Magari hanno un equipaggiamento migliore, un serbatoio del carburante ampio ed un’elettronica più affidabile. Sotto tutte caratteristiche che aiutano il motociclista a combattere gli imprevisti e ostacoli che possiamo trovare lungo il tragitto. Soprattutto in quelle regioni e paesi dove la maggior parte delle strade sono sconnesse, o ancora paggio, sterrate. Pertanto, noi di DuoMoto.it abbiamo messo insieme un elenco delle migliori moto per viaggiare in solitaria o zavorrati . Tra queste troveremo moto da Sport-Tourer, Touring, Enduro e tanto altro. Ci sono moto con una grande potenza di coppia, ed altre sportive ispirate alle competizioni della “Dakar“. Probabilmente classificare le migliori moto sarà un azzardo, ma una vincitrice deve pur esserci.

BMW R 1250 GS Adventure

BMW-R-1250-GS-Adventure

Già il precedente modello, BMW 1200 GS, aveva ottenuto grandi risultati dalla critica di tutto il mondo come la migliore moto per touring. Ma con la nuova BMW R1250 GS Adventure, non abbiamo dubbi noi di DuoMoto.it, è lei la migliore moto da viaggio. E’ semplicemente eccezionale, la BMW ha portato piccole migliorie rispetto alla precedente modello “1200 GS”. Adatta a tutte le tipologie di strada, affronta senza problemi asfalto, sterrato, rocce e tanto altro ancora. A parte il suo peso maggiore rispetto alla concorrenza, è una moto agile da non far sentire questa zavorra. Con maggiore coppia e potenza (circa 8% in più) rispetto alla precedente, la nuova GS supera senza intoppi ogni difficoltà che si può presentare durante la strada. Gli ingegneri della BMW, visto il successo della precedente, hanno evitato di apportare modifiche sostanziali al telaio. Il modello base dispone di regolazione elettronica delle sospensioni (quasi d’obbligo su una moto del genere) e di sistema “dynamic ESA” che adatta gli ammortizzatori costantemente verificando velocità e condizione di strada.

I tecnici della BMW riferiscono che con un pieno di carburante (30 litri) si riesce a percorrere circa 610 Km, che non è niente male per la tipologia di moto. Illuminazione a led con proiettore “adattivo” che regola il fascio di luce a seconda dell’inclinazione del terreno e della curva. Sedile e manopole riscaldate, controllo dinamico della trazione (TC) con rilevamento dell’inclinazione della strada e ABS Pro (rileva la pendenza della strada). Inoltre connettività Bluetooth, GPS di serie, Cruise Control e Gear Shift Assist Pro (per effettuare cambi rapidi e scalate di marcia senza azionare la frizione). Per quanto tutto precede, per la sua storia nell’Adventure e per l’alta qualità BMW, è stata scelta da DuoMoto.it, come la migliore moto per intraprendere un lungo viaggio.

  • Cilindrata: 1254 cc
  • Motore: bicilindrico trasversale
  • Potenza: 136 Cv
  • Serbatoio: 30 litri (4 riserva)
  • Peso a secco: 243 Kg
  • Prezzo di listino: 20.100 €

Ducati Multistrada V4 S

Ducati Multistrada V4

Le prestazioni, la versatilità e le competizioni sportive hanno fatto della Ducati Multistrada V4 S, una delle moto migliori per affrontare un lungo viaggio. Le prestazioni estreme derivate dalla MotoGP e SBK, in uno alla tecnologia italiana rendono questa moto stupenda. Il modello base della Multistrada è la 950 che ha appena 113 Cv per un prezzo di circa 13.000 €. Mentre il modello Full è la V4 S Sport che dispone di be 170 Cv per un prezzo di listino di 23.500 €.

Ma tornando alla versione intermedia della Multistrada V4 S, questa dispone di sospensioni semi-attive della Mazzocchi, pinze Brembo, ABS (anche in curva). Inoltre abbiamo, controllo della trazione, dell’impannata e di tenuta in caso di strada in salita (aziona il freno e supporta la ripartenza in strada con pendenza). E’ possibile richiedere ruote a raggi, il Cruise Control adattivo con radar frontale e posteriore, manopole riscaldate, borse e tanto tanto altro. E’ una moto molto versatile, adatta ad ogni tipo di terreno, dall’enduro estremo al tratto cittadino, senza fermarsi a regolare il setup. Rispetto alla rivale BMW GS, è una moto molto più sportiva, aggressiva e progettata per i fuori pista allo stato brado. E’ seconda in classifica solo per l’esperienza, giacché la BMW in questo ha anni di storia alle spalle.

  • Cilindrata: 1158 cc
  • Motore: 4 cilindri a V
  • Potenza: 170 Cv
  • Serbatoio: 22 litri
  • Peso a secco: 215 Kg
  • Prezzo di listino: 22.000 €

KTM 1290 Super Duke GT

KTM 1290 Super Duke GT

La KTM Super Duke GT è una Sport tourer che ha tutte le caratteristiche per essere la migliore moto da viaggio. Ma gli manca ancora qualcosa, nell’elettronica ed comodità rispetto alle precedenti. Ha un motore molto potente, ricco di coppia, con un’elettronica all’avanguardia, delle sospensioni semi-attive e un accelerazione da brividi. Inoltre il suo aspetto snello e leggero, con il suo design la rende molto aggressiva. Ha il giusto mix di prestazioni e maneggevolezza che è difficile da criticare. Inoltre abbiamo il Cruise Control, il parabrezza regolabile e le manopole riscaldate. Connettività bluetooth, navigatore “KTM My Ride” e schermo Touch-screen. Diciamola tutta, è una vera gran moto da viaggio, ma qualche volta la tecnologia che dispone da qualche problemino. Nulla di rilevante, ma l’esperienza della BMW e la tecnologia della Ducati sono ancora una volta un passo avanti. Forse se vogliamo trovare un difetto, è la mancanza del cavalletto centrale, che la KTM ha deciso di non inserirlo.

  • Cilindrata: 1301 cc
  • Motore: bicilindrico a V
  • Potenza: 175 Cv
  • Serbatoio: 23 litri
  • Peso a secco: 209 Kg
  • Prezzo di listino: 19.900 €

Honda Africa Twin Adventure Sports

Honda Africa Twin Adventure Sports

Per la Africa Twin abbiamo scelto l’allestimento Adventure Sports che dispone di un alcune migliorie rispetto al modello base, come il serbatoio del carburante più grande (+3 litri). E’ una moto molto leggera, vivace e orientata ad un uso da fuoristrada. Rispetto ai modelli degli anni precedenti abbiamo un telaio ridisegnato più rigido ed un forcellone posteriore più robusto ma leggero. Per quanto attiene l’elettronica, abbiamo i dispositivi “ormai standard” per la tipologia di moto. Sospensioni semi-attive, Cruise Control, manopole riscaldate, illuminazione a led e tanto altro. E’ possibile richiedere un’allestimento (opzionale) con cambio rapido o addirittura automatico (senza leva frizione e pedale del cambio). Per quest’ultima possiamo far installare una leva di stazionamento (al posto della frizione) e un pedale cambio elettronico, che “consiglierà” al DCT (centralina) quando cambiare marcia.

  • Cilindrata: 1084 cc
  • Motore: bicilindrico parallelo
  • Potenza: 102 Cv
  • Serbatoio: 20,8 litri
  • Peso a secco: 207 Kg
  • Prezzo di listino: 19.990 €

Suzuki V-Strom 1050 XT

Suzuki V-Strom 1050 XT

I modelli della Suzuki V-Strom hanno attirato molti motociclisti per la versatilità, affidabilità e costo contenuto. Partendo dal modello base 650 fino ad arrivare al 1050 XT Pro, sono tutti allestimenti ottimi per un lungo viaggio in moto in italia. Per questa moto l’azienda ha progettato il sistema “Suzuki Inteligent Ride System” (S.I.R.S.) che ingloba un po di tecnologia e elettronica che riconosce lo stile di guida del motociclista. Per citarne alcuni all’interno troveremo, il Cruise Control, TC (controllo trazione), Motion Track Brake System (ABS progettato da Bosch che monitorare l’angolo di piega intervenendo quando serve), Hill Hold Control System (quando ci si ferma su una strada in salita, si attiva automaticamente il freno posteriore per 30 sec mantenendo la moto ferma) ed altro ancora. Ma questi dispositivi sono ormai diventati di serie su quasi tutte le moto da touring, inoltre la qualità Suzuki è buona, ma non ottima come la capolista.

  • Cilindrata: 1037 cc
  • Motore: bicilindrico a V
  • Potenza: 107 Cv
  • Serbatoio: 20 litri
  • Peso a secco: 226 Kg
  • Prezzo di listino:14.600 €

Harley Davidson Electra Glide

Harley Davidson Electra Glide

Se l’idea di viaggiare è quella di caricare due bagagli e iniziare una “crociera” in sella a una moto, allora la scelta migliore è una Harley Davidson. Questa volta è stata scelta la CVO Limited, perché la casa produttrice afferma che sia la moto con il motore motore più grande e potente mai prodotta. La sua potenza sviluppata dalla coppia è fondamentale per muovere i 400 kg di peso. Questa moto è incentrata sul turismo, lunghi viaggi e percorsi statali. Dispone di tecnologia Bluetooth, manopole riscaldate e tanto altro ancora. L’azienda dichiara che saranno prodotte in una quantità molto limitata. Se invece vogliamo possedere una Harley ad un prezzo “accessibile”, possiamo direzionarci sulla Elecrtra Gilde, che è anch’essa un’ottima moto da viaggio. Sta di fatto che la Harley Davidson è uno stile di vita incentrato sulla libertà, molto particolare e amata in tutto il mondo. Merita di essere nella lista delle migliori moto da viaggio senza alcuna riserva.

  • Cilindrata: 1.923cc
  • Motore: bicilindrico a V
  • Potenza: 105 Cv
  • Serbatoio: 22,7 litri
  • Peso a secco: 411 Kg
  • Prezzo di listino: 43.000 €

Mv Agusta Turismo Veloce 800 Lusso SCS

Mv Agusta Turismo Veloce 800 Lusso SCS

L’azienda MV Agusta ha prodotto la Turismo Veloce 800 prettamente per il motociclista touring amante del design. Il modello base si chiama “rosso”, ma quella scelta da noi è l’allestimento Lusso SCS. Su questa l’azienda ha installato ammortizzatori semi-attivi, ABS (con assistenza in curva), freno di stazionamento, Cruise Control, GPS, manopole riscaldate, parabrezza regolabile e tanto altro ancora che troviamo di serie su quasi tutte le moto di ultima generazione. Noi di DuoMoto.it pensiamo che se dovessimo scegliere una moto solo per l’estetica, la MV sarebbe molto in alto nella lista. Il design italiano è uno spettacolo, ma per quanto attiene la meccanica e ciclistica, la MV è un po’ dietro.

  • Cilindrata: 798 cc
  • Motore: 3 cilindri in linea
  • Potenza: 110 Cv
  • Serbatoio: 21 litri
  • Peso a secco: 199 Kg
  • Prezzo di listino: 21.600 € (base 15.400 €)

Triumph Tiger 1200 Range

Triumph Tiger 1200 Range

La nuova Tiger 1200 Ranger anche se cambia poco dalle precedenti, fa sentire i suoi 141 cavalli e una coppia che sviluppa tanta potenza alla ruota posteriore. La tecnologia è quella che troviamo in tutte le precedenti con Cruise control, ABS (ottimizzato per le curve), computer di bordo, presa USB e TC (controllo della trazione). Inoltre abbiamo il sedile regolabile (2 posizioni) e il parabrezza registrabile elettronicamente. L’azienda produce diverse allestimenti nella gamma Tiger con diversi dettagli e caratteristiche, ma tutte sono delle grandi moto per affrontare viaggi lunghi.

  • Cilindrata: 1215 cc
  • Motore: tre cilindri in linea
  • Potenza: 141 Cv
  • Serbatoio: 20 litri
  • Peso a secco: 243 kg
  • Prezzo di listino: 16.100 €

Kawasaki Versys 1000 s

Kawasaki Versys 1000 s

Il modello base della Versys è la 650 che costa solo 8000 € ed è la moto da viaggio più economica della lista. Ma per paragonarla a tutte le precedenti abbiamo scelto il modello 1000 S, proprio per le sue caratteristiche proporzionate al costo. Il modello S migliora la qualità e la tecnologia rispetto al fratello minore. Abbiamo, delle sospensioni regolabili manualmente, Cruise Control, TC, ABS e tanto altro ancora. Di serie la Kawasaki sul nuovo modello regala il kit Tourer Plus, che comprende borse laterali rigide, paramani, protezione serbatoio e faretti aggiuntivi a led. Alla Versys manca ancora molto per essere tra le migliori moto da touring e da viaggio, anche se è un ottimo compromesso, soprattutto se acquistata usata (il prezzo scende molto rispetto alle rivali).

  • Cilindrata: 1043
  • Motore: 4 cilindri in linea
  • Potenza: 120 Cv
  • Serbatoio: 21 litri
  • Peso a secco: 255 Kg
  • Prezzo di listino: 14.800 €

Yamaha Super Tenere 1200 Z

Yamaha Super Tenere 1200 Z

La Yamaha nel touring non eccelle nelle caratteristiche e prestazioni, è questo lo crediamo che lo sanno anche in azienda. La Super Tenere punta sempre più ad una linea sottile e semplice, dal suo ultimo aggiornamento che risale al 2015 non ci sono grosse novità. Ispirata e derivata dalle competizioni del Rally Dakar, vuole rappresentare una moto d’avventura nuda e cruda. Abbiamo anche qui la tecnologia base presente su molte moto con, ABS, TC, ammortizzatori regolabili elettronicamente ed altro ancora.

  • Cilindrata: 1199 cc
  • Motore: bicilindrico trasversale
  • Potenza: 112 Cv
  • Serbatoio: 23 litri
  • Peso a secco: 229 Kg
  • Prezzo di listino: 12.600 €

Articoli correlati:
Le migliori moto Super-Sportive
Le migliori moto 125 cc