Stipendio dei piloti di Formula 1 2023

piloti Formula uno 2023

Il quesito che molti appassionati del mondo sportivo si pongono è, qual è lo stipendio di un pilota di Formula 1? Quanto guadagnano i piloti professionisti del Campionato Mondiale FIA di Formula Uno in un’intera stagione? Qual è la paga del pilota per ogni singolo WeekEnd? In questa articolo non andremo a vedere tecniche e consigli sulle autovetture da corsa, ma semplicemente i salari e i contratti dei piloti di Formula 1. Vedremo gli accordi tra piloti e team, gli stipendi annuali e gli eventuali extra percepiti da sponsor e team. Per chi volesse conoscere qualcosa in più sul contratto, curiosità e auto guidata, seleziona il pilota desiderato.

Gli stipendi che i team e i piloti hanno pattuito per la stagione 2023 di Formula 1 sono adesso disponibili. Appare evidente che si tratti di dichiarazioni pubbliche rilasciati dall’ufficio stampa dei team, poiché il contratto vero e proprio è coperto da segreto professionale.

Come noteremo dall’elenco di seguito riportato, vi è una netta disparità tra piloti di Formula 1 e molto dipende dalle sponsorizzazioni. Alcuni dei professionisti e vincitori del Campionato Mondiale di F1 percepiscono stipendi da capogiro, rispetto ad altri piloti di team nascenti. Non ci sorprende il fatto che il pilota della Mercedes, Lewis Hamilton, abbia firmato un contratto biennale e percepisca lo stipendio più alto della Formula Uno. Entriamo nel dettaglio, vediamo i guadagni dei piloti professionisti di Formula 1.

Indice


Quanto guadagnano i piloti di Formula 1

Il Campionato Mondiale FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) Formula Uno e la stagione 2023 sono stati confermati, con loro anche gli stipendi dei piloti. Si disputeranno ben 23 Gran Premi e ci sarà un nuovo circuito. Infatti, per la prima volta il circuito di Bahrain ospiterà i piloti e tifosi appassionati il 5 marzo 2023. Il Regno del Bahrain è un piccolo stato su un’isola di 765 km2 che si trova ne Golfo Persico, nei pressi dell’Arabia Saudita e del Qatar. I dieci team che gareggeranno nella stagione di Formula1 2023 hanno annunciato la loro coppia di piloti ufficiali.

Adesso vediamo gli stipendi dei piloti di Formula 1 per la stagione 2023. Abbiamo stilato prima una classifica in ordine crescente con i soli stipendi dichiarati, così da rendere più rapida la lettura dei soli importi. Ribadiamo il concetto per chi volesse avere più dettagli sul contratto, durata, team e tipo di auto guidata, basterà cliccare sul pilota scelto.

Stipendio VS risultati

Anche se vi è una disparità di stipendi, la maggior parte dei piloti di F1 guadagna milioni di Euro a stagione e, a parte l’ultimo anno, sono in costante aumento generale. I due campioni del mondo dei campionati più recenti, Lewis Hamilton e Max Verstappen, sono i piloti che vengono pagati di più. Ad esempio, Hamilton guadagna 100 volte in più rispetto all’ultimo in classifica.

Il pilota più pagato della Formula1?

Lewis Hamilton, ha una schiera di fan molto più ampia rispetto agli altri piloti presenti sulla griglia. Se osserviamo gli ultimi dieci Campionati del Mondo di F1, vediamo che Hamilton si è portato a casa la bellezza di ben sei titoli mondiali e due secondi posti. Rispettivamente ha vinto il Campionato del Mondo di Formula 1 nel 2014, 2015, 2017, 2018, 2019 e 2020. Vedendo i risultati negli ultimi anni non ci stupiamo che sia tra gli sportivi più pagati.

Il secondo pilota più pagato del 2023?

Max Verstappen discende da una famiglia di piloti: il padre in Formula 1, la madre nei Kart, la zia e cugina anch’essi piloti professionisti. Ma non è questo che lo classifica al secondo posto tra i piloti più pagati delle Formula1, più che altro sono gli ultimi due campionati del mondo vinti, 2021 e 2022. In quest’ultimo campionato (2022) su 22 gare disputate è salito sul podio più alto, in prima posizione, ben 15 volte. Possiamo dire che si merita tutto il suo stipendio.

Adesso vediamo brevemente gli accordi che hanno stipulato i piloti con i rispettivi team e i relativi guadagni pattuiti.

Vedi anche “quanto costa l’iscrizione in Formula 1” dove indicheremo i costi dei ricambi, dell’auto, l’iscrizione per il costruttore e per il pilota.

Stipendio pilota Formula Uno

PilotaStipendio
Lewis Hamilton€ 37,5 milioni
Max Verstappen€ 23,5 milioni
Fernando Alonso€ 18 milioni
Valtteri Bottas€ 11 milioni
George Russell€ 11 milioni
Charles Leclerc€ 9 milioni
Sergio Perez€ 9 milioni
Carlos Sainz Jr€ 7,5 milioni
Nico Hülkenberg€ 6,5 milioni
Kevin Magnussen€ 2,8 milioni
Esteban Ocon€ 2,3 milioni
Lando Norris€ 2,3 milioni
Lance Stroll€ 1,9 milioni
Pierre Gasly€ 1,4 milioni
Alex Albon€ 900.000
Zhou Guanyu€ 470.000
Yuki Tsunoda€ 470.000
Oscar Piastri€ 470.000
Logan Sargeant€ 370.000
Nyck De Vries€ 280.000

Lewis Hamilton

Lewis Hamilton

Sir Lewis Carl Davidson Hamilton pilota di Formula 1, inglese classe 1985. Detiene il maggior numero di vittorie, podi, pole position e punti della storia delle competizioni. E’ uno dei piloti di F1 che nasce dal nulla, la sua modesta famiglia non era ricca come per altri professionisti. Adora il calcio, tifoso della squadra inglese Arsenal ed è vegano. Se vuoi vedere altre curiosità, vai alla pagine dedicata a Hamilton. Ora è arrivato il momento di entrare nel dettaglio dello stipendio.

offerta libro Due Ruote in Perfetta forma di DuoMoto.it
Due Ruote in Perfetta Forma: Guida e Registro di Manutenzione.
Disponibile al prezzo di un aperitivo su Amazon.it, Clicca qui
  • Stipendio annuo: Euro 37,5 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 1,7 milioni
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Mercedes
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Max Verstappen

Max Verstappen

Max Verstappen è un pilota olandese nato nel 1997, campione del mondo di Formula 1 nel 2021 e 2022. Figlio di due piloti di auto, il padre in Formula 1 e la madre in competizioni di auto. Ha fatto parte del programma di sviluppo piloti della Ferrari, noto come “Ferrari Driver Academy“. Alcuni lo hanno definito il più giovane pilota di sempre in F1, ma sicuramente è il più giovane ad andare a punti nel successivo GP a quello d’esordio. Ma vediamo quanto guadagna il pilota di Formula Uno, per ulteriori dettagli sul contratto e i suoi guadagni visita “stipendio di Max Verstappen.

  • Stipendio annuo: Euro 23,5 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 1 milione
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Red Bull Racing
  • Auto: F1 con telaio RB19 e motore Honda RBPT
  • Numero garaverifica

Fernando Alonso

Fernando Alonso

Fernando Alonso Díaz è il pilota classe 81′ della team Aston Martin con il numero 14. Batte bandiera spagnola e detiene numerose vittorie nella 24 ore di Daytona e 24 ore di Le Mans. Si tratta di pilota completo che è entrato per ben due volte nell’albo d’oro della FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile).

  • Stipendio annuo: Euro 13 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 600.000
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Aston Martin Aramco Cognizant F1 Team
  • Auto e motore: RM23 con motore Mercedes
  • Numero gara: verifica

Valtteri Bottas

Valtteri Bottas

Pilota di Formula 1 con il Team Alfa Romeo soprannominato “il boscaiolo” per le sue origini del nord della Finlandia. Proprio da qui che inizia la sua carriera sui kart, con un eroe sempre nella testa, il connazionale nonché pilota di Formula 1 Mika Hakkinen. Il team per il suo buon lavoro fatto nel 2022 ha deciso di aumentare l’ingaggio di un milione di euro, portando il suo attuale contratto prevede uno stipendio di 11 milioni di Euro.

  • Stipendio annuo: Euro 11 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 480.000
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Alfa Romeo
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

George Russell

George Russell

Pilota inglese di Formula 1, campione del mondo di GP3 Series nel 2017 e di FIA Formula 2 nel 2018. Nell’ultimo anno il suo stipendio è quasi triplicato rispetto a quello precedente. Nelle due stagioni 2021 e 2022 ha percepito un salario di 4 milioni di Euro, non male, ma con il nuovo contratto porta a casa un ingaggio di 11 milioni di Euro.

  • Stipendio annuo: Euro 11 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 480.000
  • Scadenza del contratto: 2024
  • Team: Mercedes
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Charles Leclerc

Charles Leclerc

Pilota di Formula 1 nato a Monte Carlo (Monaco) figlio di pilota, il padre è l’ex pilota di Formula 3 Harvè Leclerc. Ha fatto i primi passi sui Kart sulla pista che il padre gestiva vicino casa. Con il tempo e impegno entra nel programma Ferrari Driver Academy, che seleziona i migliori piloti per studiare teoria e pratica sulla Formula 1. Adesso vediamo il contratto che è riuscito a strappare alla Scuderia Ferrari.

  • Stipendio annuo: Euro 9 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 400.000
  • Scadenza del contratto: 2024
  • Team: Ferrari
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Sergio Perez

Sergio Perez

Pilota di Formula Uno chiamato da molti semplicemente “Checco”, classe 1990 messicano. Rispetto ad altri professionisti più giovani, lui riesce ad entrare tardi in un’accademia per piloti, in questo caso nella Ferrari Driver Acadermy, all’età di 20 anni (2010). Perez per l’anno 2023 porterà a casa uno stipendio di 9 milioni di Euro, per i suoi 33 anni non è affatto malvagio.

offerta libro Due Ruote in Perfetta forma di DuoMoto.it
Due Ruote in Perfetta Forma: Guida e Registro di Manutenzione.
Disponibile al prezzo di un aperitivo su Amazon.it, Clicca qui
  • Stipendio annuo: Euro 9 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 390.000
  • Scadenza del contratto: 2024
  • Team: Red Bull
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Carlos Sainz Jr

Carlos Sainz Jr

Pilota spagnolo della Scuderia Ferrari, in questo caso potremmo dire figlio d’arte, del due volte campione del mondo di Rally e tre volte della Dakar, Carlos Sainz. Sainz Jr ha corso per diversi team della Formula 1 tra cui: Toro Rosso, Red Bull, Renault, McLaren e infine approda in Ferrari. Sainz è anche l’ambasciatore ufficiale della console PlayStation, questo vuol dire un ulteriore extra per lui.

  • Stipendio annuo: Euro 7,5 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 330.000
  • Scadenza del contratto: 2024
  • Team: Ferrari
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Nico Hülkenberg

Hülkenberg

Pilota classe 1987 nato in Germania che ha corso con diversi team, tra cui Force India, Renault, Aston Martin e infine arriva nel team “MoneyGram Haas F1 Team” dove strappa un contratto annuale di 6,5 milioni di Euro. Anche se i suoi guadagni possono sembrare bassi, il pilota di Formula 1 è confermato per un’altra stagione.

  • Stipendio annuo: Euro 6,5 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 280.000
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Haas
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Kevin Magnussen

offerta libro Due Ruote in Perfetta forma di DuoMoto.it
Due Ruote in Perfetta Forma: Guida e Registro di Manutenzione.
Disponibile al prezzo di un aperitivo su Amazon.it, Clicca qui
Kevin Magnussen

Pilota danese figlio del quatto volte campione di Le Mans e ex pilota di Formula Uno, Jan Magnussen.

  • Stipendio annuo: Euro 2,8 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 120.000
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Haas
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Esteban Ocon

Esteban Ocon

Il nome completo del pilota è Esteban José Jean-Pierre Ocon-Khelfane, conosciuto in Formula uno come Esteban Ocon. I genitori per far percorrere una carriera professionistica al figlio e realizzare il sogno di diventare un pilota di Formula 1, hanno dovuto vendere la casa di famiglia e l’attività del padre (meccanico). Questi sacrifici hanno fruttato un pilota professionista che ora guadagni 2,3 milioni di Euro all’anno.

  • Stipendio annuo: Euro 2,3 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 100.000
  • Scadenza del contratto: 2024
  • Team: Alpine
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Lando Norris

Lando Norris

Pilota inglese proveniente da una delle famiglie più ricche del Regno Unito. Norris voleva diventare un pilota di MotoGP, poiché il suo idolo sportivo era Valentino Rossi, poi ben presto cambia interesse e sceglie di correre nei Kart. Il suo stipendio è basso, ma sicuramente più alto della media dei guadagni dei piloti di MotoGP.

  • Stipendio annuo: Euro 2,3 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 100.000
  • Scadenza del contratto: 2025
  • Team: McLaren
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Lance Stroll

Lance Stroll

Lance Stroll pilota di Formula Uno nato da una famiglia molto ricca, suo padre è un miliardario, nonché il fondatore e proprietario in quota della Aston Martin F1 Team. Per altre curiosità sulla vita e contratto del pilota, clicca su Stroll Lance.

  • Stipendio annuo: Euro 1,9 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 83.000
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Aston Martin
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Pierre Gasly

Pierre Gasly

Pilota francese che a corso in Formula E, in diversi campionati Europei e infine è approdato in Formula 1. Gasly è stato anche uno dei giovani piloti che è entrato nel Team Red Bull Junior.

  • Stipendio annuo: Euro 1,4 milioni
  • Guadagno per Week-End: € 61.000
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Alpine
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Alex Albon

Alex Albon

Alexander Albon Ansusinha è cresciuto nei kart e poi subito inserito nel team Red Bull Junior. Anche se il suo attuale stipendio arriva quasi a un milione di euro, il team lo ha confermato per le prossime stagioni, fino alla fine del 2024.

offerta libro Due Ruote in Perfetta forma di DuoMoto.it
Due Ruote in Perfetta Forma: Guida e Registro di Manutenzione.
Disponibile al prezzo di un aperitivo su Amazon.it, Clicca qui
  • Stipendio annuo: Euro 900.000
  • Guadagno per Week-End: € 39.000
  • Scadenza del contratto: 2024
  • Team: Williams
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Zhou Guanyu

Zhou Guanyu

Pilota di Formula Uno cinese che è entrato all’età di 15 anni nella “Ferrari Driver Academy“. Oggi corre con il team Alfa Romeo, che non è altro che una Ferrari “rivestita”.

  • Stipendio annuo: Euro 470.000
  • Guadagno per Week-End: € 20.000
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: Alfa Romeo
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Yuki Tsunoda

Yuki Tsunoda

Pilota giapponese che debutto con il team italiano AlphaTauri, ex Toro Rosso. I suo tempi ottenuti durante i test avvenuti nel 2020 gli hanno permesso di firmare un contratto triennale (2021, 2022 e 2023) portando a casa quasi un milione e mezzo di euro in tre anni.

  • Stipendio annuo: Euro 470.000
  • Guadagno per Week-End: € 20.000
  • Scadenza del contratto: 2023
  • Team: AlphaTauri
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Oscar Piastri

Oscar Piastri

Pilota australiano che ha iniziato a correre con le auto telecomandate. Eh si, ha partecipato a numerosi campionato regionali e nazionali di auto-radiocomandate, per poi passare al mondo dei Kart. Il pilota ha avuto anche problemi contrattuali con il team Alpine il quale aveva dichiarato (senza firmare il contratto) di aver ingaggiato il pilota australiano Piastri, ma lui aveva già peso accordi con McLaren dove ha firmato fino al 2026.

  • Stipendio annuo: Euro 470.000
  • Guadagno per Week-End: € 20.000
  • Scadenza del contratto: 2026
  • Team: McLaren
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Logan Sargeant

Logan Sargeant

Pilota americano che ha esordito nel 2021 con la Williams e ci resterà fino al 2024. Stipendio basso, ma gareggia con un team promettente e inoltre, ha un contratto che lo lega alla scuderia fino al 2024. Lui si augura di crescere professionalmente e economicamente.

  • Stipendio annuo: Euro 370.000
  • Guadagno per Week-End: € 16.000
  • Scadenza del contratto: 2024
  • Team: Williams
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Nyck De Vries

Nyck De Vries

Il suo passato lo ha visto seduto su numerose monoposto e in diversi campionati. Per adesso resta seduto per altri due anni con il team AlphaTauri con guadagni tra i più bassi della Formula Uno.

  • Stipendio annuo: Euro 280.000
  • Guadagno per Week-End: € 12.000
  • Scadenza del contratto: 2024
  • Team: AlphaTauri
  • Autoverifica
  • Numero garaverifica

Conclusioni

Questi erano gli stipendi dei piloti di Formula 1 per la stagione 2023. Per curiosità sul numero di gara, motore dell’auto e altro, scegli il pilota desiderato.

Se hai trovato questo articolo utile, vieni a scoprire un mondo di contenuti unici e affascinanti! Iscriviti alla nostra pagina Facebook e visita il nostro profilo Instagram.