Stipendio di Maverick Vinales, con l’aggiunta degli sponsor 

Maverick Vinales

Pilota

Vinales appare per le prime volta nel campionato spagnolo di velocità nel 2009, classe 125cc. In quell’anno si classifica al secondo posto, mentre quello successivo, 2010, conquista il titolo spagnolo vincendo il campionato.

Solo un anno dopo, esordisce nel campionato mondiale nella classe 125, dove al suo debutto in Qatar ottiene il 9° posto. Alla sua quarta gara ottiene la sua prima vittoria in un mondiale, vincendo a Le Mans. La stagione di alti e bassi gli ha portato un terzo posto in campionato, che è valso l’accesso nel Campionato di Moto3 del 2012. Qui ha mostrato a tutti di cose è capace e con i suoi 207 punti, conclude un’altra stagione al terzo posto.

MotoGP

Finalmente l’anno successivo riesce a laurearsi, diventando campione del mondo della Moto3. Accede così in Moto2, mostrando le sue abilità e tecniche di guida, guadagnano ancora una volta un terzo posto a fine stagione.

L’esordio in MotoGP è avvenuto nel 2015, con il team Suzuki Ecstar, ritrovandosi nel box con Aleix Espargarò e chiudendo il campionato al 12° posto. Nel 2017 lascia la Suzuki per affiancare il dottore, Valentino Rossi, nel Team ufficiale della Yamaha. Avendo “preso” il posto di Jorge Lorenzo, sente un grande peso sulle spalle, ma al suo esordio riesce a vincere il primo Gran Premio disputato in Qatar. A metà stagione del 2021, si separa dalla Yamaha, passando al Team ufficiale Aprilia.

Guadagni di Vinales

Maverick Vinales 12
  • Stipendio base: € 9 milioni
  • Guadagno per ogni singola gara: € 428.600
  • Bonus in caso di vittoria: € 1 milione
  • Durata del contratto: 2022
  • Team: Aprilia Racing
  • Moto: Aprilia RS-GP
  • Numero di gara: 12

Contratto

Il Team Aprilia Gresini non ha reso noto tutti i dettagli del contratto e accordo pattuito con il pilota. Quello che sappiamo è che la scadenza sarà a fine stagione del 2022, ma non si esclude un’estensione del contratto.

Articoli Correlati: