Trasportare bambini in moto. Sicurezza e regolamento.

I colpi di sonno sono frequenti nei bambini, quindi bisogna pensare a brevi soste e ad un interfono che ci permette di controllarlo. Evitiamo l’interfono con tutti i fili e utilizziamo quello con tecnologia bluetooth.
Esistono in vendita dei sistemi che permettono di vincolare il baby-passeggero al conducente, per mezzo di speciali imbragature. Il sistema di sicurezza, consiste in una corda da fissare a un punto della moto . In caso di caduta la corda si tende e sgancia il passeggero dal pilota.

Abbigliamento Corretto

Il casco deve essere aderente alla testa e non deve assolutamente sfilarsi. Anche se saremo costretti a cambiarlo piu spesso a causa del suo sviluppo ne vale della sicurezza del piccolo a differenza di uno più largo per farlo durare nel tempo!
Il paraschiena deve essere integrale, specifici per i bambini.
I guanti che protegono dalle abrasioni devo essere in pelle o da motocross e vanno indossati anche d’estate.
Le giacche devono avere le protezioni alle articolazioni e devono essere necessariamente a manica lunga, anche d’estate.
I pantaloni non devono essere mai corti, vanno bene anche il classico jeans a gamba lunga. Il consiglio e sempre usare abbigliamento tecnico o in pelle.
Le calzature devono essere impossibili da sfilare e eventuali lacci infilati in modo che non pendano fuori!

Cautela Sempre

Per molti bambini fare un giro in moto, è una cosa indescrivibile, però cercate di viaggiare il meno possibile con loro in sella! Quando andate in moto con un bambino come passeggero, evitate assolutamente sorpassi veloci, brusche accelerate o di fare colpo su di loro con qualche acrobazia. Ricordate di fare tutto in piena sicurezza, vedrete che il bambino rimarrà contento e vi ringrazierà per sempre.