Viaggio in moto in coppia: lista di cosa da portare

moto

Se stiamo pensando di intraprendere un viaggio in moto, ecco l’articolo giusto per partire in sicurezza ! In questa guida, troveremo una lista completa di tutto ciò che dobbiamo portare per rendere il nostro viaggio in moto un’esperienza indimenticabile. Viaggiamo in coppia? Niente paura: abbiamo pensato anche a voi, con una lista completa delle cose da portare quando sia viaggia in due. Continua a leggere e prepariamoci a partire con la nostra stupenda moto verso nuove avventure e nuovi orizzonti!

Viaggiare in moto è uno stile di vita, considerato da molti uno “status symbol“, ma non adatto a tutti. C’è una regola fondamentale che tutti i motociclisti che viaggiano molto conoscono e che noi vogliamo racchiudere in una piccola citazione, che puoi trovare anche nell’articolo “frasi e citazioni per i viaggi in moto

In moto non riuscirai a trasportare tutto ciò che vuoi, ma il necessario per il tuo viaggio si! (Aforismi e Citazioni).

Adesso è arrivato il momento di entrare nel vivo della questione con i consigli sulle cose essenziali che bisogna portare per un viaggio in moto, in solitaria o in coppia.

Indice


Scrivere tutto

È una buona pratica stilare un elenco degli oggetti essenziali per il viaggio e organizzare nel dettaglio gli spostamenti, tenendo conto di imprevisti e alternative. Anche se esistono molte App per smartphone che potrebbero aiutarci in questo compito, noi motociclisti spesso preferiamo un approccio più tradizionale e romantico, apprezzando l’odore della carta e dell’inchiostro. Per questo consigliamo di scrivere un elenco delle cose da fare, vedere e portare, direttamente su un foglio di carta. Per evitare di perderlo, bagnarlo o dimenticarlo, facciamo una foto, così possiamo sempre ristampare il tutto e non perdere i dati scritti.

Pianificare in anticipo

pianificare

Il primo passo per un viaggio in moto è la pianificazione, che sia in coppia o in solitaria. Pianificare l’itinerario, la durata e i luoghi da visitare. Decidere quanti giorni abbiamo a disposizione e quante volte viaggeremo in moto, ci aiuterà a determinare le tappe giornaliere e la quantità di accessori che ci serviranno.

Quando stiamo per pianificare, teniamo in considerazione le distanze, le condizioni meteorologiche e la quantità di imprevisti che si possono presentare. Se viaggiamo in solitaria, siamo un po’ più liberi di scegliere strade sconnesse e luoghi più remoti, ma se viaggiamo in coppia la cosa cambia. Un lungo viaggio in coppia, se non si conoscono le preferenze e esigenze del partner, può diventare un brutto ricordo da rinfacciare in ogni momento.

Innanzitutto, per evitare stress e problemi durante il viaggio, la cosa più ovvia è prenotare gli alloggi in anticipo, soprattutto se si viaggia in alta stagione o in zone turistiche. In questo modo, possiamo concentrarci sul viaggio senza preoccuparci di dove dormire. Non dimentichiamo di organizzare in anticipo le visite turistiche, perché quelle più richieste di solito sono a numero chiuso.

Controlli pre-partenza.

manutenzione moto

Prima ancora di partire, con almeno un paio di settimane di anticipo, è fondamentale effettuare un accurato controllo della moto. Verificare e assicurarsi che tutto sia in regola, e se necessario, effettuare una revisione completa della moto e un passaggio in un’officina specializzata in moto. Per semplificare, indicheremo brevemente i controlli da effettuare, poiché già affrontato nell’articolo “controlli e manutenzione per la moto“.

  • livello dell’olio;
  • pressione dei pneumatici;
  • controllo luci e freni;
  • verificare la tensione della catena;
  • verificare eventuali perdite di:
    • liquido refrigerante;
    • olio dal motore;
    • paraolio delle sospensioni;
    • trasmissione;
    • impianto frenante;
  • Esaminare gli eventuali accessori e gadget installati.

Eseguendo questi controlli di routine e effettuando una corretta revisione generale della moto, possiamo assicurarci di partire con un motociclo affidabile e riduceremo il rischio di problemi.

Equipaggiamento per il viaggio

Per affrontare un lungo viaggio in moto, è importante vestirsi e dotarsi di un buon equipaggiamento. Non dimentichiamo di indossare guanti, giacca, casco e stivali, tutti rigorosamente omologati per il motociclismo. Accertiamo che la sigla del prodotto di omologazione, sia adatta al motociclismo. Questo perché spesso si vendono caschi, guanti o giacche per la moto ma con omologazione da bicicletta o senza alcuna certificazione. In Europa è possibile vendere accessori da moto non omologati per quella attività, perché gli stessi passano come abbigliamento standard e non tecnico. Spetta al consumatore accertarsi se quel dispositivo sia omologato per uso motociclistico. Stesso discorso dei caschi a scodella, i quali si trovano ancora ne negozi di motociclismo. Sta di fatto che in italia non sono omologati per l’uso su scooter, moto e ciclomotori, ma è possibile indossarli quando si va in bici, quindi prestare attenzione.

Per garantire una maggiore sicurezza durante il viaggio, è importante rendersi visibile con un abbigliamento dai colori vivaci o un comodo gilet catarifrangente da moto.

In ultimo, per rendere il viaggio più confortevole, valutiamo l’acquisto di accessori quali:
cuscino gonfiabile da appoggiare sulla sella;
manopole riscaldate per il manubrio;
estensione del parabrezza, così da aumentare la protezione dal vento.

Documenti personali e assicurazioni

offerta libro Due Ruote in Perfetta forma di DuoMoto.it
Due Ruote in Perfetta Forma: Guida e Registro di Manutenzione.
Disponibile al prezzo di un aperitivo su Amazon.it, Clicca qui

Tra le cose da non dimenticare in un viaggio in moto ci sono i documenti, sia personali che della moto. Assicuriamoci di avere con noi la patente di guida, la carta d’identità (o passaporto se necessario), il libretto di circolazione e il certificato di assicurazione. Inoltre, scansionare tutti questi documenti e salvarli sul nostro smartphone, su un archivio online (GoogleDrive, Cloud) o semplicemente inviamoci i file direttamente sulla nostra mail. In questo modo, in caso di problemi o smarrimento, possiamo recuperare i documenti in formato digitale.

Se la nostra intenzione e viaggiare in un paese europeo, dobbiamo sapere che la polizza stipulata in itali, generalmente, è valida in tutta europa. Occorre stampare però la polizza completa, è più precisamente, il foglio chiamato “carta verde” (per il suo colore). Per evitare brutte sorprese in caso di incidente, chiedere alla nostra assicurazioni la conferma di copertura nel paese da visitare.

Borse e zaini

Organizzare il bagagli in modo efficiente è fondamentale, specialmente quando si viaggia in coppia. Abbiamo a disposizione le borse laterali, il bauletto posteriore e la borsa da serbatoio. Non dimentichiamo di distribuire il peso in modo equilibrato e di fissare bene i bagagli alla moto. Per ulteriori notizie, leggere l’articolo “organizzare bauletti e borse laterali per la moto

Accessori d’emergenza

kit primo soccorso

Avere un kit di primo soccorso con noi quando viaggiamo in moto, non è un requisito legale obbligatorio in quasi tutti i paesi europei, ma è comunque altamente raccomandato. In caso di incidente o d’emergenza, un kit di pronto soccorso può fare una grande differenza nel fornire un trattamento immediato e nel prevenire ulteriori complicazioni.

Anche se non siamo soggetti ad allergie, la cosa migliore è portare con sé alcuni farmaci da banco. Un paio di antistaminici, antibiotici e antipiretici possono essere utili in caso di allergia improvvisa, mal di testa, dolori generali e febbre.

Accessori per la moto

Per garantire la nostra sicurezza e la buona riuscita del viaggio, è consigliabile acquistare un kit di attrezzi (link) base per moto, il cui costo è solitamente inferiore alle 20 Euro. Non dimenticare di includere delle fascette di plastica (quelle da elettricista), fusibili, un paio di bulloni con dadi e due cavi elettrici (se abbiamo praticità) da circa 30 cm, poiché potrebbero tornare utili in caso di emergenza.

È inoltre opportuno avere con sé una bomboletta di gonfia e ripara, anche se si dispone dell’assistenza stradale. Durante una notte buia o nel bel mezzo di una strada a scorrimento veloce, il primo pensiero dovrebbe essere raggiungere un luogo sicuro e solo successivamente, se necessario, chiamare l’assistenza stradale. La prima cosa quando foriamo uno pneumatico è mettersi in sicurezza e togliersi da luoghi e strade pericolose per la nostra incolumità.

Per garantire un viaggio in moto senza intoppi, valutate l’aggiunta di ulteriori accessori utili al vostro kit, come una torcia elettrica o una Power-Bank per ricaricare dispositivi elettronici.

Lista delle cose da portare e utili per il viaggio in moto per una coppia:

Abbigliamento:

  1. Casco omologato
  2. Guanti
  3. Giacca in pelle o tessuto
  4. Pantaloni con protezioni o protezioni esterne
  5. Stivali
  6. Occhiali
  7. Abbigliamento impermeabile
  8. Vestiti di ricambio
  9. Intimo termico (in caso di temperature rigide)

Documenti:

  1. Patente di guida
  2. Carta d’identità
  3. Passaporto (se necessario)
  4. Libretto di circolazione
  5. Certificato di assicurazione

Attrezzature e accessori:

  1. Kit pronto soccorso
  2. Kit gonfia e ripara
  3. Borse laterali, bauletto e borsa da serbatoio
  4. Coprimoto
  5. Caricabatterie portatile (PowerBank)
  6. Lucchetto antifurto (blocca disco)
  7. Navigatore GPS o mappa cartacea
  8. Torcia o lampada frontale
  9. Fascette di plastica
  10. Bulloni e dadi
  11. Fusibili adatti alla moto

Alimentazione:

  1. Bottiglie d’acqua
  2. Snack energetici
  3. Borraccia termica per bevande calde o fredde

Comunicazione:

  1. Telefono
  2. Caricatore portatile
  3. Interfono per comunicare con il partner
  4. Fotocamera o action cam per immortalare i momenti più belli

Igiene personale:

  1. Spazzolino e dentifricio (mini)
  2. Sapone e shampoo
  3. Asciugamano leggero e ad asciugatura rapida
  4. Crema solare e balsamo labbra

Extra per la coppia (se previsto campeggio):

  1. Tenda da campeggio
  2. Sacchi a pelo e materassini
  3. Cuscino gonfiabile
  4. Set di posate e piatti leggeri

Conclusioni

In conclusione, per un viaggio in moto sicuro e piacevole, è fondamentale pianificare attentamente l’itinerario, effettuare manutenzione e non dimenticare tutta la documentazione necessaria per il viaggio . Inoltre, organizzare il bagaglio in modo efficiente, portare con sé un kit di attrezzi e non dimenticare alcuni farmaci da banco di base, serve a prevenire spiacevoli imprevisti. Seguendo questi consigli, possiamo goderci un’indimenticabile avventura in moto, sapendo di essere ben organizzati e pronti a vivere al meglio il nostro viaggio. Buona strada!

Se hai trovato questo articolo utile, vieni a scoprire un mondo di contenuti unici e affascinanti! Iscriviti alla nostra pagina Facebook e visita il nostro profilo Instagram.